Diritto di recesso

Il Cliente, entro 10 (dieci) giorni lavorativi decorrenti dal giorno di ricevimento dei prodotti acquistati su mycromart.it., senza alcuna penalità e senza dover fornire alcuna giustificazione, può esercitare il suo diritto di recesso dal contratto concluso con MYCROM Art.

Secondo quanto contemplato dal legislatore, pena la validità, il diritto di recesso deve essere esercitato con l’invio – alla sede geografica di MYCROM Art – di una comunicazione scritta inviata tramite raccomandata A/R (con avviso di ricevimento).

MYCROM Art, a parziale deroga da quanto stabilito dalla legge, riconoscerà al Cliente la possibilità di esercitare tale diritto di recesso su tutto l’ordine o su una parte di esso, compilando il modulo apposito.

MYCROM Art provvederà con modalità e tempi concordati con il Cliente, a effettuare il ritiro della merce per la quale il Cliente intende esercitare il diritto di recesso.

In questo caso, a differenza di quanto stabilito dalla norma di legge, MYCROM Art NON addebiterà al Cliente le spese di trasporto per la restituzione del bene.

MYCROM Art si impegna a rimborsare le somme già versate dal Cliente che ha esercitato diritto di recesso, gratuitamente e nel minor tempo possibile (termine massimo stabilito dal legislatore: 30 (trenta) giorni dalla data in cui il venditore è messo a conoscenza dell’avvenuto recesso).

Nel caso in cui MYCROM Art non trovi corrispondenza tra il destinatario dei beni indicato nel modulo d’ordine e chi ha eseguito il pagamento per il loro acquisto, il beneficiario del rimborso, in caso di esercizio del diritto di recesso, sarà colui che ha effettuato il pagamento.

Codice del Consumo

Esercizio del diritto di recesso (D. Lgs. 206/205 Art. 64)

1. Per i contratti e per le proposte contrattuali a distanza ovvero negoziati fuori dai locali commerciali, il consumatore ha diritto di recedere senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi, salvo quanto stabilito dall’articolo 65, commi 3, 4 e 5.

2. Il diritto di recesso si esercita con l’invio, entro i termini previsti dal comma 1, di una comunicazione scritta alla sede del professionista mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex, posta elettronica e fax, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le quarantotto ore successive; la raccomandata si intende spedita in tempo utile se consegnata all’ufficio postale accettante entro i termini previsti dal codice o dal contratto, ove diversi. L’avviso di ricevimento non e’, comunque, condizione essenziale per provare l’esercizio del diritto di recesso.

3. Qualora espressamente previsto nell’offerta o nell’informazione concernente il diritto di recesso, in luogo di una specifica comunicazione e’ sufficiente la restituzione, entro il termine di cui al comma 1, della merce ricevuta.